Freeride nei boschi e sui ghiacciai delle montagne Rocciose e delle Columbia Mountains. Un viaggio in Canada con neve a perdita d’occhio e avvistamenti di animali come orsi, caribù e aquile.

Stampa
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someone

Un viaggio perfetto per chi vuole praticare lo sci in inverno ma vuole anche conoscere luoghi nuovi. Il Canada è la meta ideale per praticare sia freeride che scialpinismo, attività che vengono combinate con l’osservazione del meraviglioso paesaggio di boschi, ghiacciai e polvere delle Columbia Mountains e delle Rockies. Opportunità unica anche per avvistare gli animali tipici della zona: in inverno è possibile scattare meravigliose immagini di orsi, cariboos e aquile! Si scoprono così le cime più affascinanti del Canada: un piacere per il fisico ma anche per gli occhi!

Giorno dopo giorno veniamo rapiti dal fascino delle montagne del Canada…
1° giorno: Partenza da Verona per Calgary con voli di linea via scalo europeo. Arrivo e trasferimento in minivan a Lake Louise, sistemazione in lodge, cena e pernottamento.
2° giorno: Freeride a Lake Louise, un tipico resort canadese con pochi impianti, belle piste di ogni difficoltà e ampie aree dedicate allo sci fuori pista. In serata trasferimento a Golden e sistemazione in cottage.
3° – 4° giorno: Due giorni di heliscialpinismo nel cuore delle Purcell Mountains. Breve trasferimento alla base di heliski dove veniamo accolti dalla guida alpinistica Rudi Gertsch. Poi due fantastiche discese, si prosegue con un po’ di salita con le pelli, terminando con un ultimo spettacolare volo e un’ultima super discesa. Rientro alla base in elicottero per due giornate di sci indimenticabile.
5° giorno: Freeride a Kicking Horse, il bellissimo resort di Golden. In queste zone gli impianti sono pochi, ma le piste sono eccezionali, lunghe e varie e tutti i versanti sciabili (piste e fuoripista) sono esposti a nord, con neve abbondante e polverosa.
6° giorno: Trasferimento in pulmino a Roger Pass e giornata di scialpinismo al colle Saphire o al Dome Glacier. La discesa lungo i versanti nord è spettacolare; dislivello
in salita di 1200-1500 metri. In serata si prosegue fino a Revelstoke, sistemazione in lodge e cena.
7° giorno: Freeride a Revelstoke, uno dei resort più famosi del Canada e appuntamento obbligatorio per gli amanti del freeride. Si ammirano i grandiosi e ripidi valloni che si aprono intorno al Mount Mackenzie, dove è possibile tracciare fantastiche linee nella neve; affrontando discese fra 2250 metri e 512 metri.
8° giorno: Trasferimento a Calgary e partenza per Verona con voli di linea via scaloeuropeo.

Fonte | www.kel12.com

Stampa